Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

aversa francescana

sito di ispirazione francescana

(1090-1094) Guitmondo III "Il Pacifico"


L'Anonimo aversano riporta che Guimondo III fu consacrato Vescovo dal papa Urbano II.
Lo scrittore Malaterra, poi, descrive che Guimondo ebbe l'onore e la gioia di poter ospitare, nella sua sede episcopale, il Papa che lo aveva consacrato: Urbano II.
Questi, fece sosta presso il Vescovo aversano.
Nel 1091, non ancora maggiorenne Riccardo Il, principe di Capua, attaccato dalla invasioni longobarde, chiese aiuto ed ospitalità al conte di Aversa, ove rimase sino al 1098.
Dal canto suo, il pontefice Urbano II pensò di intervenire a fianco di Riccardo, chiedendo, prima, consiglio al suo amico Bernardo, Vescovo di Carinola.
Poi, il Papa si recò ad Aversa, ove si trovava il principe capuano: accompagnato, secondo la cronaca del tempo, da S.Anselmo, Arcivescovo di Canterbury.
Il Vescovo Guimondo certamente dovette offrire i suoi servigi per la causa della pace; se, invero, non lasciò opere scritte, come il suo predecessore, sappiamo che partecipò al Concilio di Costanza, tenutosi neI 1094, prodigandosi a smascherare diverse eresie (le quali, se allora erano ritenute gravi, oggi sembra di averle dimenticate, nonostante siano rinverdite).
E' opinione comune che il Vescovo anche in Diocesi si adoperò quale paciere, interponendosi tra i reggitori civili ed il popolo affidato alle sue cure, convinto, il presule, che la pace è un dono inestimabile: essa è linizio di tanti altri benefici che l'uomo avidamente cerca.
Il pastore Guimondo, lo immaginiamo morire ripetendo a se stesso: beati gli operatori di pace.

 Torna all'elenco dei vescovi 

Realizzato da Ciro Stabile 

No Copyright 2014 Sito web: www.aversafrancescana.it

Si autorizza alla pubblica diffusione