Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

aversa francescana

sito di ispirazione francescana

(1532-1554) Fabio Colonna "il Giovane"

Il Fabio ricevette il vescovado aversano a seguito delle dimissioni presentate dallo zio Pompeo Colonna.
Siamo in un periodo poco felice e libero per la Chiesa: impera, per opera e prepotenza di alcune nobili famiglie laziali, il nepotismo.
Questo evento dava la possibilità di nominare alle più alte dignità ecclesiastiche uomini di età giovanissima, a volte senza esperienza e preparazione,
solo perché parenti di cardinali e personalità influenti o di principi e re decisi a dominare la Chiesa tramite congiunti ed amici.


Prima di essere nominato, il Fabio, alla sede di Aversa, era Patriarca di Costantinopoli.
Ed a soli 24 anni, in Concistoro, il papa Clemente VII nel 1532 lo designò amministratore di Aversa e dopo tre anni titolare della stessa Diocesi.

Forse di amministrazione il Fabio doveva intendersene; difatti, esiste un documento che dimostra quanto il Vescovo si preoccupasse dei beni vescovili, e ciò a seguito di un ricorso fatto da lui all'imperatore Carlo V, per difendere i diritti della Mensa vescovile.

Il Fabio - menziona la cronaca - cambiava a poca distanza di tempo i suoi vicari, non contento del loro rendimento, e spesso si occupava direttamente dell'amministrazione.
E' del tempo di Fabio la creazione, in Aversa, del Convento dei Cappuccini, rimasti operanti sino al secolo scorso, lasciando i buoni padri un memorando ricordo del lavoro svolto a pro degli ammalati (oggi è sorto nella zona un ippodromo ed un nuovo quartiere): il posto è chiamato ai cappuccini.

Del Fabio pochissime cose si è saputo all'infuori di quelle riportare, e si può affermare che morì in Roma nel 1554.

 Torna all'elenco dei vescovi 

Realizzato da Ciro Stabile 

No Copyright 2014 Sito web: www.aversafrancescana.it

Si autorizza alla pubblica diffusione