Hosting gratuito e dominio gratis offerti da HostingGratis.it

aversa francescana

sito di ispirazione francescana

(1217-1219) Basuino "L'Effimero"


Appena due anni resse la Diocesi il Vescovo Basuino, morendo in Aversa e sicuramente trovandosi sepolto, tra tanti, nel sotterraneo della chiesa Cattedrale.

Se ben poco dovette conseguire in Diocesi, per il breve tempo a disposizione, è certo che non era un personaggio da sottovalutare.
La presenza di Basuino al Concilio Lateranense IV dimostra la sua preparazione, le sue doti, soprattutto la sua dottrina, poiché si discuteva nel Concilio su eretici allora famosi, quali erano gli albigesi (eresia di carattere ascetico-pauperistico).

Non abbiamo testimonianze se la morte lo colse all'improvviso; morte che non dové arrivare certo per vecchiaia, essendo stato Basuino, appena due anni prima, nominato Vescovo.

E' certo che ad Aversa, legata alla Casa Sveva, si era trovato fra dissidi e vendette.

La Chiesa tutta, in quel tempo, non visse un periodo tranquillo, a motivo dell'intromissione dei principi e dello stesso imperatore Federico nelle elezioni dei Vescovi.

Per tal motivo, il successore, nonostante fosse stato nominato, non poteva prendere possesso della Diocesi, trascorrendo invano il tempo, sino a che non arrivasse il benestare dell'imperatore.

Ed Aversa era una di quelle Diocesi - a motivo di un certo accennato prestigio - che incappava nel divieto, e così dovette attendere pazientemente l'arrivo del nuovo Vescovo.

 Torna all'elenco dei vescovi 

Realizzato da Ciro Stabile 

No Copyright 2014 Sito web: www.aversafrancescana.it

Si autorizza alla pubblica diffusione