Gennaio

Mese dedicato a Gesù Bambino
Il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi. A quanti lo hanno accolto ha dato il potere di diventare figli di Dio. Alleluia.
Ogni giorno con Gesù Bambino

01Il Signore Gesù, venuto tra noi, diriga i nostri passi e ci sorregga nel cammino della vita. - San Giovanni XXIII
02Gesù, Tu sei nato debole perché io non abbia mai paura di Te.
Sei nato povero perché io ti consideri la mia unica ricchezza.
Sei nato piccolo perché io non cerchi di dominare gli altri.
Sei nato in una grotta perché ogni uomo sia libero di incontrarti.
Sei nato nella semplicità perché io smetta di essere complicato.
Sei nato per amore perché io non dubiti mai del tuo Amore.
03Santo Bambino Gesù, ho tanto bisogno di Te... Tu conosci le mie sofferenze... ho fiducia in Te... ascolta la mia preghiera e per i meriti della tua divina infanzia esaudiscimi.
Fa' che le mie lacrime siano presto terse e al pianto del dolore succeda il sorriso della gioia... Tu solo, o Gesù, sei la gloria e il sorriso delle anime che sperano in Te.
04Fate buona compagnia al dolce Bambino Gesù. Quale stupore! Vedere un Dio divenuto un piccolo bambino.
05Al vedere la stella, essi provarono una grandissima gioia. Entrati nella casa, videro il bambino con Maria sua madre e, prostratisi, lo adorarono.Poi aprirono i loro scrigni e gli offrirono in dono oro, incenso, e mirra.
06Con Maria e Giuseppe, con i pastori e con i Magi, noi Lo contempliamo e adoriamo.
Per mezzo di Lui noi ti offriamo quello che abbiamo e siamo: accogli la nostra povertà e aiutaci a perseverare nell'Amore. Amen.
07Gesù che ti sei fatto Bambino per salvarmi! Salvami da tutto quello che mi impedisce di amare.
Che io rinasca con Te a una vita di Amore.
08Offriamo le nostre croci a Gesù bambino... Egli saprà cambiarle in tanti  meriti per l'eternità.
09La grazia del Divino infante informi sempre il vostro cuore fino alla celeste trasformazione nella celeste carità! (Padre Pio)
10L'umiltà è il vestito di Dio. Chiunque riveste questo mantello nel quale il nostro Creatore si è rivelato, riveste lo stesso Cristo.
11Dio è eterno, è nato da una donna e rimane con noi ogni giorno. In questa fiducia viviamo, in questa fiducia troviamo la strada della nostra vita. San Cirillo di Alessandria
12Gesù Bambino, dove sono le tenebre porta la Luce! Dove è il peccato porta il Perdono!
Dove è odio porta l'Amore! Gesù Bambino, dove è errore porta la Verità!
Dove è discordia porta l'Unione! Dove è disperazione porta la Speranza!
Dove è dolore porta la Gioia! Gesù Bambino, donaci la Tua Pace!
13"Abbiate pietà di me e io avrò pietà di voi; rendetemi le mie mani e io vi donerò la pace. Più voi mi onorerete, più Io vi favorirò" . (Gesù Bambino a Padre Cirillo).
14
Sono nato nudo, dice Dio perchè tu sappia spogliarti di te stesso.
Sono nato povero perchè tu possa considerarmi l'unica ricchezza.
Sono nato in una stalla perchè tu impari a santificare ogni ambiente.
Sono nato debole, dice Dio perchè tu non abbia mai paura di me.
Sono nato per amore perchè tu non dubiti mai del mio Amore.
Sono nato di notte perchè tu creda che posso illuminare qualsiasi realtà.
Sono nato persona, dice Dio perchè tu non abbia mai a vergognarti di essere te stesso.
Sono nato uomo perchè tu possa essere "Dio".
Sono nato perseguitato perchè tu sappia accettare le difficoltà.
Sono nato nella semplicità perchè tu smetta di essere complicato.
Sono nato nella tua vita, dice Dio per portare tutti alla casa del Padre.
(Lambert Noben)
15E' troppo bella la compagnia del buon Gesù per dovercene separare! E' altrettanto si dica di quella della sua Santissima Madre. - Santa Teresa d'Avila
16Dio non si rivela nella forza o nella potenza, ma nella debolezza e nella fragilità di un neonato.- Papa Francesco
17Attingiamo dal presepe la gioia e la pace profonda che Gesù viene a portare nel mondo. - Papa Francesco
18Gesù Bambino rivela la tenerezza dellamore immenso con cui Dio circonda ciascuno di noi. - Papa Francesco
19Cari giovani, Gesù vuole essere vostro amico, e vuole che trasmettiate la gioia di questa amicizia dappertutto. - Papa Francesco
20Contempliamo lumiltà del Figlio di Dio, nato povero. Imitiamolo nella condivisione con le persone più deboli. - Papa Francesco
21Fermiamoci davanti al Bambino di Betlemme. Lasciamo che la tenerezza di Dio riscaldi il nostro cuore. - Papa Francesco
22Le guerre spezzano tante vite. Penso specialmente ai bambini derubati della loro infanzia. - Papa Francesco
23E facile rivolgersi a Dio per chiedere, tutti lo facciamo. Quando impareremo anche a ringraziarlo e adorarlo? - Papa Francesco
24Siamo chiamati a vivere il nostro Battesimo ogni giorno, come nuove creature, rivestiti di Cristo. - Papa Francesco
25Dio stesso si è fatto uomo e ha voluto inserirsi nella nostra povera e grande storia. - San Giovanni Paolo II
26Il vostro amore mi rende sublime; il vostro amore mi santifica, mi volge non verso una sola creatura, ma a tutte le creature, all'infinita bellezza di tutti gli esseri, creati a vostra immagine e somiglianza! (San Giuseppe Moscati)
27Chiediamo a questo divino Bambino di rivestirci di umiltà, perché solo con questa virtù possiamo gustare questo mistero ripieno di divine tenerezze. (Padre Pio)
28Gesù, dolce Bambino, Tu sei ricco di amore e santità. Tu vedi le mie necessità.
Tu sei fiamma di carità: purifica il mio cuore da tutto ciò che non è conforme al tuo cuore santissimo.
Vieni Gesù, ho tante cose da dirti, tante pene da confidarti, tanti desideri, tante promesse, tante speranze. Ti voglio adorare, ti voglio baciare in fronte, o piccolo Gesù, mio Salvatore.
Voglio darmi a Te per sempre. Vieni, o Gesù, non tardare oltre. Accetta il mio invito. Vieni!
29Dio è Carità: se l'uomo vive la carità, accoglie Dio; ma se l'uomo rifiuta la carità, rifiuta Dio.
Dio è Umiltà: se l'uomo sa mettersi gioiosamente all'ultimo posto, lì s'incontra con Dio; ma se l'uomo è pieno di orgoglio, si mette contro Dio e lo perde.
Dio è Perdono: se l'uomo perdona, il cuore gli batte all'unisono con quello di Dio; ma se l'uomo vive la vendetta, si separa dal mistero di Dio.
30Gesù va cercato tutti i giorni. Quando ci riesci sei sereno, quando trascuri questo compito comincia l'affanno. (P. Brosio)
31Beati gli afflitti, perché saranno consolati!
Beati voi che non dite:  "Quando sto bene io stanno bene tutti!" ma vi fate carico delle sofferenze degli altri.
Beati voi che nella sofferenza non vi chiudete in voi stessi ma cercate conforto nei fratelli che io vi ho messo vicino.
Beati voi che a colui che soffre non dite: "Pazienza, Dio ha voluto così!" ma gli dite: "Coraggio, ti aiuto io: Dio ti vuole felice!"